Prosegue con grandi soddisfazioni e successi l’anno 2015 per l’associazione culturale “Valeria Martina”, sotto la direzione artistica del talentuoso maestro biscegliese Mirella Sasso, pronta a sbarcare anche in Turchia nell’ambito del progetto Erasmus plus L-PATHS. Una grande orchestra formata dagli artisti italiani dell’Orchestra “Valeria Martina”, della Fondation Art and Culture di  Sevlievo (Bulgaria), della New Carnival Company CIC- Isle of Wight (UK), della Pucko otvoreno uciliste Mencl - Sisak- Croatia, della Egitim Mudurlugu di Denizli (Turkey), si esibirà a fine ottobre in diversi concerti in Turchia. E il 30 ottobre l’ensemble italiano, diretto da Mirella Sasso, si esibirà nel prestigioso Antico Teatro di Pammukale, capolavoro della natura con le sue salutari acque termali. Gli artisti italiani coinvolti nella tournée in Turchia sono musicisti pugliesi con lunghe ed importanti esperienze artistiche internazionali come il soprano molfettese Lucia de Bari, il maestro violoncellista tarantino Antonio Cavallo, la giovane e brillante pianista tarantina Cinzia Decataldo, oltre alle violiniste biscegliesi Serena Marsico, interprete del gruppo e Mirella Sasso in veste anche di compositore e direttore.  Il ricco programma prevede l’esecuzione di un’opera inedita composta dalla stessa M. Sasso, arie d’opera da Tosca e Turandot (Puccini), Mattinata di Leoncavallo, brani d’operetta (Il paese dei campanelli), un medley della musica d’autore pugliese ed uno sulla napoletana, fino a toccare brani di Trovajoli tratti dal Rugantino. Una testimonianza musicale tutta meridionale eseguita da importanti interpreti della nostra terra con un'ambizione fondamentale: lo sviluppo del valore della memoria storica attraverso la musica, il canto, la danza e le tradizioni.