La grande musica approda in città con Guido Guglielminetti, bassista e produttore di Francesco De Gregori, il quale presenterà il suo libro dal titolo “Essere… basso – Piccole storie di musica”, nella libreria "Vecchie segherie e altre storie" domani, giovedì 14 settembre alle 19,30. All’evento, inoltre, seguirà il firmacopie.

“Il libro”, si apprende dalla nota stampa, “che nel titolo allude alla sua carriera di bassista e contrabbassista, è una raccolta di aneddoti, ricordi e riflessioni sulle esperienze personali dell’autore. Si rivolge a lettori di ogni età, poiché non contiene tecnicismi né teorie astratte sulla musica, ma tratta, con leggerezza, grande bravura di scrittore e un tocco di ironia, la quotidianità di un artista che ha fatto la storia della musica italiana". Il volume svela un mondo che di solito conosciamo solo nell’ufficialità dei riflettori, i risvolti delle vicende narrate permettono invece di cogliere il lato più umano dei grandi artisti del panorama musicale italiano con i quali Guglielminetti ha collaborato nel corso della sua lunga carriera.

“Un libro”, continua il testo, “sorprendente, ricco di curiosità, nel quale l’autore, oltre a raccontare con umorismo e raffinatezza le storie vere dei più grandi musicisti italiani, ci parla soprattutto del proprio mestiere, un lavoro per cui occorre sapersi reinventare ogni giorno, nel quale non esistono traguardi definitivi e dove ogni esperienza è un prezioso tassello che va a comporre il luminoso mosaico della vita del musicista. E Guglielminetti è uno che può raccontare momenti importanti come la sua partecipazione, appena diciannovenne, a "Il mio canto libero" di Lucio Battisti, poi la lunga collaborazione con Ivano Fossati con il quale ha scritto "Un'emozione da poco", brano portato al successo da Anna Oxa. E ancora gli anni trascorsi in tour con Mia Martini prima e con Loredana Bertè poi, la canzone scritta per Mina "La nave" e naturalmente l'incontro folgorante con De Gregori. Fu proprio dopo che quest’ultimo ascoltò l’album "Ventilazione" di Ivano Fossati, album realizzato a sei mani da Ivano Fossati, Elio Rivagli e Guglielminetti che, colpito dal suono di quel lavoro, li volle per il suo album "Scacchi e tarocchi". È da allora che dura la collaborazione di Guglielminetti con uno dei cantautori più amati della musica italiana, con una evoluzione dei ruoli avvenuta col tempo. Dal 2000 ad oggi, infatti, oltre a suonare il basso, è anche produttore degli album di Francesco De Gregori e cura la parte musicale nei suoi tour”.

Chi acquisterà il libro, già disponibile nella libreria "Vecchie Segherie e altre storie" ad un costo esclusivo per la presentazione a 10 euro, potrà ritirare il pass che consentirà l’accesso preferenziale al firmacopie (un pass per ogni libro acquistato, fino ad esaurimento).

Per info: 3896950500