Dopo essere rimasto ai box per osservare il proprio turno di riposo in occasione della terza giornata del girone C, il Bisceglie Calcio ha ripreso gli allenamenti lunedì pomeriggio sotto un’abbondante pioggia, in preparazione al match casalingo contro il Catanzaro in programma sabato 16 settembre con fischio d’inizio previsto alle ore 18.30.

Lavoro differenziato per il solo Partipilo che ha accusato un leggero fastidio alla caviglia; nulla di preoccupante comunque per l'esterno barese che dovrebbe recuperare senza problemi per la gara contro i giallorossi. Da ieri, però, tutto il gruppo neroazzurro stellato sta sostenendo le sedute di lavoro soltanto al mattino, sul campo sintetico presente nel quartiere "San Girolamo" a Bari; oggi pomeriggio, invece, ci sarà un test amichevole contro la Berretti biscegliese all’interno della struttura privata “Skf” di Bari-Modugno. Un ottimo motivo per permettere a mister Zavettieri di poter nuovamente ruotare tutti gli effettivi a sua disposizione dopo aver già disputato un’altra buona gara contro la stessa compagine giovanile guidata dal tecnico Moncelli durante lo scorso weekend.

La sfida di Serie C tra la compagine presieduta da Nicola Canonico ed i calabresi sarà diretta da Daniele Paterna proveniente dalla sezione di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Andrea Micaroni di Chieti e Giuseppe Di Giacinto di Teramo. Per il fischietto abruzzese si registra un doppio precedente con il Bisceglie Calcio. Il primo relativo all'annata 2012/2013 con l'incontro tra i neroazzurri ed il CTL Campania conclusosi 2-4 in favore degli ospiti. Il secondo risalente al campionato di serie D stagione 2013/2014; gara tra i padroni di casa della Turris e gli stellati allora allenati da Giancarlo Favarin. Il match terminò in parità con il risultato di 1-1; reti di Titone per il Bisceglie e Perna su calcio di rigore per i padroni di casa.