Grande entusiasmo al Teatro Mediterraneo per la presentazione alla città del Bisceglie Calcio, pronto per il campionato di serie C che inizierà sabato con la trasferta di Pagani.  Davanti ad un buon numero di sostenitori nerazzurro stellati, il club presieduto da Nicola Canonico ha avuto così modo di farsi conoscere, con dirigenti e staff tecnico che sono stati i protagonisti della prima parte di serata.

"Il mio augurio - esordisce il tecnico Nunzio Zavettieri - è quello di vivere una stagione positiva. Bisceglie deve essere un esempio e deve rappresentare al meglio, in ogni campo, questa città. I colori nerazzurri devono diventare una seconda pelle". 

In seguito alle parole dell'ex tecnico del Catanzaro, ha preso brevemente la parola il vice-sindaco Vittorio Fata che, dopo aver ringraziato la società, ha augurato le migliori sorti a Petta e compagni per la nuova stagione. 

Nel corso della serata, i biscegliesi hanno potuto vedere da vicino l'ultimo colpo di mercato del DS Belviso, ufficializzato proprio in quei momenti: il croato Matea Delic, attaccante esterno classe 1988, arriva nella città dei Dolmen con un bottino di 230 presenze e 37 gol nella massima serie croata e con esperienze nelle selezioni giovanili della sua nazionale. Per lui si tratta della prima stagione in Italia, ma la sua tecnica e il suo dinamismo potranno risultare utilissimi a Zavettieri.

In seguito alla presentazione delle divise ufficiali per la stagione 2017-2018, ha parlato il presidente Canonico che ha ringraziato tutti i giocatori protagonisti della storica cavalcata del passato campionato, i dirigenti biscegliesi vicini alle sorti del club e il duo Milillo-Belviso. Il patron nerazzurro stellato ha poi caricato la squadra, chiedendo ai giocatori il massimo impegno, e chiesto ai tifosi di restare affianco ai propri calciatori nei momenti di maggiore bisogno. Canonico si è infine commosso ricordando i momenti successivi alla vittoria decisiva in casa del Trastevere, che di fatto lanciò il Bisceglie verso la conquista del girone H di serie D.

Esaurite le presentazioni, il Bisceglie Calcio può dunque tornare a concentrarsi sul campo e a preparare la trasferta di sabato pomeriggio in casa della Paganese. Zavettieri avrà a disposizione tutti i suoi elementi e le ultime amichevoli rappresenteranno importanti chiave di lettura in vista dell'undici che scenderà in campo in terra campana.