Il “Lowx”, la conferenza internazionale di fisica delle particelle, sarà ospitata per la prima volta in Puglia, facendo tappa a Bisceglie. Il comitato organizzatore, comprendente tra gli altri il professor Christophe Royon dell'Università del Kansas e il professor Alessandro Papa dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Cosenza, ha scelto la Puglia per realizzare una delle più importanti conferenze di fisica nella settimana tra il 12 ed il 17 giugno.

La conferenza internazionale "Lowx" attrae annualmente fisici teorici e sperimentali da tutto il mondo da quasi 25 anni. A partire dalla prima edizione a Saclay in Francia nel 1994, fino ad arrivare alle più recenti edizioni a Gyongyos in Ungheria nel 2016, a Sandomierz in Polonia nel 2015 o a Kyoto in Giappone nel 2014, la conferenza annuale "Lowx" ha sempre rappresentato un appuntamento chiave per i massimi esperti mondiali, nonché occasione per confrontare i più recenti risultati e dialogare sulle diverse e recenti teorie di una materia in costante evoluzione. Quest’anno, i leitmotiv dei tavoli di discussione riguarderanno lo studio della struttura interna del protone e delle interazioni fondamentali. In particolare, si discuterà sui più recenti risultati sperimentali ottenuti con i diversi acceleratori di particelle nel mondo, tra cui il Large Hadron Collider al Cern di Ginevra ed il Tevatron al Fermilab di Chicago, confrontandoli con le previsioni di modelli teorici. Inoltre, in previsione non solo di giornate di studio e dibattito, è stata organizzata anche una escursione che toccherà, fra le altre, tappe come Alberobello e Castel del Monte, dando così l’opportunità agli intervenuti di godere delle bellezze paesaggistiche e monumentali della Puglia. Infine, a conclusione dei lavori, venerdì 16 giugno, al Teatro Mediterraneo si terrà un concerto organizzato con il patrocinio del Comune di Bisceglie e il Sindaco Francesco Spina. La serata musicale è stata pensata come vero e proprio ‘‘tributo’’ agli ospiti, ai quali si darà l’occasione di assistere ad un concerto, curato nell’organizzazione artistica dalla Società Cooperativa Soundiff, dell'Orchestra Filarmonica Pugliese diretta dal Maestro Giovanni Minafra, che proporrà alcune delle più belle pagine della musica italiana, da Gioacchino Rossini fino a Domenico Modugno. Presenterà la giornalista barese Laura Bienna. L’ingresso al concerto, oltre ai posti riservati per gli studiosi, sarà libero e gratuito.