C'è anche il nome dell'I.I.S. "Dell'Olio" di Bisceglie nella lista degli istituti scolastici che usufruiranno dei 5 milioni e 220 mila euro che corrisponde al contributo erogato dalla Regione Puglia in favore della Provincia di Barletta - Andria - Trani per interventi di recupero e riqualificazione del patrimonio infrastrutturale e per l'ammodernamento delle attrezzature e dotazioni tecnologiche (forniture) di alcuni istituti scolastici del territorio.

Stamani in Regione il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani Francesco Spina ha sottoscritto l'accordo di programma quadro con l'Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Puglia Giovanni Giannini. Le risorse assegnate dalla Regione alla Provincia rientrano nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro Settore Istruzione, relative ai Fondi Cipe del 2012. 

Nel dettaglio, gli interventi riguarderanno il recupero e la riqualificazione dell'istituto scolastico polivalente "Cassaspina scuolendro-Nervi-Fermi" di Via Madonna della Croce a Barletta (per un importo di 600mila euro), dell'Ipsia "Archimede" di Barletta (1 milione di euro), dell'Istituto Tecnico Agrario "Umberto I" di Andria (900mila euro), dell'Istituto Tecnico Commerciale "Einaudi" di Canosa di Puglia (800mila euro), dell'Itc "Carafa" di Andria (720mila euro) e dell'I.I.S. "Giacinto Dell'Olio" di Bisceglie (600mila euro). Per gli stessi edifici scolastici, ed in più per il Liceo Scientifico "Fermi" di Canosa di Puglia, previsto anche l'ammodernamento delle attrezzature e delle dotazioni tecnologiche (forniture) per un importo complessivo di 600mila euro. 

“Una vera e propria boccata d'ossigeno per le scuole della nostra Provincia - ha commentato il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani Francesco Spina -. Oltre ad interventi strutturali per quasi 5 milioni di euro che metteranno in sicurezza gli istituti e renderanno qualitativamente migliore la vita degli studenti e della comunità scolastica, risulta davvero importante il finanziamento di 600 mila euro per l'arredo scolastico delle nostre scuole. Convocherò immediatamente i dirigenti scolastici interessati per condividere il completamento dell'iter e la dislocazione specifica delle risorse. La Provincia, dopo aver sistemato la situazione contabile con l'approvazione dello schema del consuntivo 2014, si appresta a continuare a svolgere le sue funzioni essenziali, come quelle dell'edilizia scolastica, con la solita attenzione ed attraverso l'ottimizzazione dei finanziamenti pubblici che l'Europa, lo stato e la Regione mettono a disposizione delle comunità. Ringrazio la Regione Puglia e l'Assessore Giannini - ha poi concluso il Presidente Spina - per l'attenzione dimostrata nel definire prontamente questo procedimento, come d’altronde fatto per il reperimento delle risorse in favore della Strada Provinciale Trani-Andria".