Un gol di Mattia Pasculli nella fase iniziale del match decide l’incontro tra Unione Calcio e Nuova Molfetta, gara d’andata della seconda fase del quadrangolare per l’accesso ai quarti di finale della competizione. Unione Calcio che, viste le assenze degli squalificati, Lannunziata, Di Pierro e De Santis, parte con Delfino tra i pali, Bufi e Ciardi centrale di difesa, con Abrizzese a destra e Papagno a sinistra; centrocampo formato da Angelo Monopoli, Costa e D’’Angelo. Davanti mister Di Corato schiera Amoroso punta centrale, con Pasculli e Di Pinto a formare il trio d’attacco.

Primi sprazzi di gioco contraddistinti dal grande vigore agonistico, su di un campo reso al limite della praticabilità, per via della pioggia abbattutasi su Bisceglie. Al 10’ il contropiede di Pasculli, dalla zona destra del campo, potrebbe creare qualche problema alla difesa molfettese, ma il passaggio al centro per Amoroso non si rivela l’idea migliore. Al 19’ lo stesso Pasculli finalizza al meglio una azione nata da Amoroso e proseguita verso Di Pinto, che di testa serve una palla d’oro al numero dieci biscegliese, che dopo il gol cerca sulla tribuna il direttore generale Leonardo Pedone. Il primo sussulto ospite giunge al 25’ con il tiro di Minenna da fuori area, che Delfino devia in corner distendendosi sulla sua destra. La gara è avara di emozioni, ma al 34’ ha del clamoroso quanto fallito sotto porta dal biancorosso Tridente in area piccola, sugli sviluppi da corner. Nel finale Lucarelli spreca al 40’ una buona occasione su punizione, due minuti dopo un tiro al volo da fuori area di Pasculli termina alto sopra la traversa difesa da De Santis.

La ripresa comincia con un presunto mani in area molfettese, che il direttore di gara ritiene involontario. Al 53’ ci prova Barile, ma la sua punizione non desta preoccupazioni a Delfino. Al quarto d’ora un colpo di testa di Tridente trova impreparato Delfino, costretto a bloccare in due tempi. Malerba sostituisce un ottimo Pasculli, ed al 72’ la Nuova Molfetta rimane in dieci per via dell’espulsione rimediata da Zaccheo (doppio giallo). Il tema tattico però non cambia, con gli ospiti che cercano invano il gol del pareggio. Al 91’ Di Pinto sfiora il raddoppio su calcio piazzato, bravo De Santis a deviare la sfera sopra la traversa. Vittoria finale degli azzurri per 1-0 e qualificazione al tabellone principale da assegnare nella gara di ritorno.

Unione Calcio-Nuova Molfetta 1-0 (1-0 pt.) Unione Calcio: Delfino, Bufi, Papagno, Costa, Ciardi, Abruzzese (87’ Cafagna), Ang. Monopoli, D’Angelo (76’ Roglieri), Amoroso, Pasculli (65’ Malerba), Di Pinto.  All: Di Corato. Nuova Molfetta: De Santis, Tesoro, Martino, Zaccheo, Barile, Tridente, Amendolaggine, Foggetti, Minenna (77’ Lavermicocca), Lucarelli (85’ Cesiro), De Cesare.  All: Catalano Arbitro: De Vincentis di Taranto Marcatori: 19’ Pasculli Ammoniti: Ang. Monopoli, Tesoro, Costa Espulsi: al 72’ Zaccheo per doppia ammonizione