Come annunciato durante la conferenza stampa tenutasi lo scorso 12 luglio a Palazzo Tupputi, da domani, lunedì 1 agosto, partirà ufficialmente la raccolta farmaci promossa da “Medici senza vacanze” (associazione senza scopi di lucro con sede a Monopoli, nata nel 2009 da un gruppo di volontari, medici e non medici) per il progetto “Direzione Benin”. La raccolta potrà essere effettuata presso tutte le farmacie della provincia BAT e presso la sede Avis di Bisceglie (Via Alfonso La Marmora, 6). Tutti i medicinali raccolti saranno portati al centro ospedaliero “La Croix” in Benin da alcuni medici e infermieri volontari che presteranno il proprio servizio in territorio africano il prossimo settembre.

La prima fase della raccolta proseguirà fino al prossimo 10 agosto, per poi riprendere il 20 e concludersi il 30 agosto.

I farmaci e presidi chirurgici maggiormente richiesti sono:

  • antibiotici (fiale);
  • compresse e pomate;
  • integratori e vitaminici;
  • cortisonici (fiale e pomate);
  • fitostimoline (garze e pomate);
  • antinfiammatori (fiale/compresse);
  • antipiretici, antipertensivi;
  • ipoglicemizzanti (compresse);
  • bendaggi elastici e bende in rotoli;
  • "cotone di Germania”;
  • cerotti in rotoli;
  • fili di sutura (con scad. Dic. - Gen. 2017, riassorbibili tipo Vicril o similare, sia sintetici non assorbibili, monofilamento tipo Prolene o Seta)