Le Vecchie Segherie Mastrototaro accentuano la propria tendenza culturale accogliendo una libreria Mondadori.

L’inaugurazione del bookstore biscegliese avrà luogo domenica 18 giugno alle 21, alla presenza del presidente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, Francesco Boccia, e del sindaco Francesco Spina.

Il punto vendita sarà gestito da due librai biscegliesi, Cetta Gallo e Mauro Racanati (ex proprietari della libreria Marconi), con l’intento di rendere il bookstore Mondadori un vero e proprio luogo di ritrovo a disposizione della città, in cui non mancherà il contributo di illustri personaggi del mondo della letteratura, dell’arte, dello spettacolo, dello sport e della politica. Il primo appuntamento, in tal senso, è previsto per giovedì 22 giugno quando, in occasione di una delle serate della rassegna Digithon 2017, saranno ospiti della libreria il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ed il giornalista Giovanni Minoli.

La libreria delle Vecchie Segherie Mastrototaro accoglierà, inoltre, gli studi dello scrittore e politico barese,  Gianrico Carofiglio, e del giornalista e scrittore biscegliese Marcello Veneziani.

Se nel 1990, dopo più di cinquant’ anni di produzione di imballaggi in legno per ortofrutta e per prodotti ittici, attività cominciata da mio padre Giacomo e continuata insieme ai miei fratelli, mi avessero detto che un giorno nelle Vecchie Segherie ci sarebbe stata una libreria, non ci avrei creduto”, ha commentato soddisfatto l’imprenditore Mauro Mastrototaro. “Questa è la dimostrazione della profonda trasformazione della nostra società. L'innovazione tecnologica ha trasformato il nostro modo di vivere e i modelli di produzione dei beni e dei servizi. Le segherie oggi sono tecnologiche e continuano a vivere ma in un'area industriale. Non posso che essere molto orgoglioso di questa creatura che sta per nascere e promette di essere punto nevralgico della cultura della nostra città”.