Brutta disavventura nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 settembre per i quattro uomini dell’equipaggio del motopesca biscegliese “Uragano”. L’imbarcazione ha urtato contro uno degli scogli del molo di ponente procurandosi così un’ampia falla sullo scafo, fortunatamente nessuna conseguenza per chi era a bordo del peschereccio. Pur imbarcando molta acqua il motopesca è riuscito a rientrare in porto alla banchina del molo di levante dove è ormeggiato.

Tempestivo l’intervento degli uomini della Capitaneria di Porto che hanno prestato soccorso all’equipaggio ed hanno disposto delle fasce antinquinamento per evitare la dispersione nel porto del carburante dell’imbarcazione, sono intervenuti anche i Vigili del fuoco di Molfetta. Attualmente si sta ancora attendendo l’arrivo di una gru adatta per avviare le operazioni di recupero e messa a secco dell’imbarcazione.

Aggiornamento ore 12.40: Arrivata sul posto la gru per il recupero dell'imbarcazione danneggiata. Le operazioni potrebbero protrarsi per diverse ore.