Il comune di Bisceglie ha comunicato attraverso una brevissima nota ufficiale che: “per consentire il completamento dell'attività istruttoria le richieste di pagamento inviate con apposita raccomandata per i residenti della zona 167 sono prorogate dal 23 settembre al 30 novembre 2015”. Tutti coloro che avevano ricevuto la raccomandata con la richiesta di pagamento della cifra a conguaglio del valore dei terreni avranno tempo ancora sino al 30 novembre 2015 per corrispondere la cifra richiesta. Ricordiamo che sull’intricata vicenda della zona 167 lo scorso luglio il Sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ha incontrato pubblicamente i proprietari degli appartamenti ed i rappresentanti delle cooperative ed in quell’occasione si sono discusse le modalità di pagamento delle somme dovute dai residenti ai proprietari dei suoli (leggi qui). Ancora non si hanno notizie certe ed ufficiali circa le modalità con cui verranno corrisposte le somme e cosa il comune ha intenzione di concedere come agevolazione ai residenti, nella riunione di luglio si era parlato di rateizzazione sino a dieci anni senza garanzia fideiussoria ma ad oggi non si hanno notizie certe dalle autorità comunali circa le misure adottate.