Risultati e prestazioni di spessore  per la nuotatrice biscegliese Elena Di Liddo ai Campionati Italiani Assoluti di Riccione, manifestazione tenutasi nella cittadina romagnola dal 4 all’8 aprile.

L’atleta in forza al Circolo Canottieri Aniene ha conquistato ben quattro podi , frutto di due bronzi, un argento ed un oro.

Il percorso nel campionato della Di Liddo ha avuto inizio nella giornata inaugurale con il secondo piazzamento nella staffetta 4x100 stile libero, assieme alle compagne di squadra Rachele Ceracchi, Margherita Panziera e Federica Pellegrini.

Importante, poi, la prova offerta dalla nuotatrice biscegliese nella giornata di mercoledì. Dopo aver fatto registrare il secondo miglior tempo  nelle batterie dei 50 farfalla (26’’67),la Di Liddo ha centrato il terzo gradino del podio nella finalissima, nuotando sui 26’’56, con un ritardo di soli due centesimi dal secondo posto, conquistato da Elena Gemo.

La 23enne biscegliese si è ripetuta giovedì 6 aprile, portando a casa un altro bronzo nei 100 farfalla con il tempo di 58’’28, preceduta dalla vincitrice Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro.

Decisivo, poi, l’apporto della Di Liddo nella staffetta 4x100 misti, gara svoltasi venerdì pomeriggio. Con un recupero di quasi tre secondi nella sua frazione (58’’13), l’atleta biscegliese ha consentito all’Aniene di portare a casa il titolo italiano, chiudendo con il tempo complessivo di 4’02’’42.