Si chiama “Rose rosse” l’iniziativa lanciata dall’associazione di promozione sociale Mosquito dopo la notizia dell’annullamento del concerto di Massimo Ranieri a Bisceglie (leggi qui). Lo scopo dell’iniziativa è quello di popolare il giardino botanico di Bisceglie con “centinaia di rose rosse, regine dei fiori”, Mosquito chiede quindi ai fan delusi dall’annullamento del concerto di: “donare l'equivalente del prezzo del biglietto, o quello che si vuole per piantare rose rosse”.

“Dato l'annullamento del concerto di Massimo Ranieri abbiamo pensato che sarebbe bellissimo avere delle rose rosse reali da ammirare ogni giorno”, hanno commentato da Mosquito, “Con una semplice azione, se siamo in tanti, si può davvero accelerare il processo di recupero del giardino botanico Veneziani su cui stiamo lavorando”. Inoltre l’associazione di promozione sociale ha anche promesso di organizzare nel mese di settembre: “una serata anni '60 con musica d'ascolto, pic nic e chiacchiere felici. Ovviamente, canteremo "Rose Rosse".

La raccolta fondi per la piantumazione delle rose nel giardino botanico Veneziani è prevista per domani, 25 agosto, alle ore 17.30 in piazza San Francesco.