La stampa intesa come “watchdog”, cane da guardia del potere, come avviene in Gran Bretagna. Il giornalismo d’inchiesta, l’approfondimento. Sono gli obiettivi di Bisceglie24, che vuole fare dell’imparzialità e dell’oggettività le stelle polari della sua attività. Una sorta di “integralismo etico e deontologico” che aspira ed è finalizzato alla libertà di stampa vera, autentica, spesso difficilmente praticabile, scevra da condizionamenti di ogni sorta e provenienza.

Bisceglie24 si prefigge di raccontare quello che accade in città, mettendo in evidenza anche gli aspetti positivi, dando spazio all’associazionismo ed al volontariato, al mondo della solidarietà e del sociale, cercando di far emergere quelle realtà che giorno dopo giorno profondono un grande impegno ma restano sconosciute all’opinione pubblica.

La redazione, diretta da Nicola Mastrototaro, è composta da Francesco Brescia, Gabriele Caruolo, Gianluca Valente, Francesco Lucivero, Antonella Todisco, Gabriele Pappolla, Davide Sette, Angelica Todisco, Graziana Galantino, Antonio Lopopolo, Leonardo Napoletano e Angela Rita Bovio. La parte tecnica, foto e video, è affidata a Raffaele Petruzzelli, Mauro Belsito, Daniela Mitolo.