0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "deleghe"

Dimissioni Stoico, Fata nomina nuovo assessore e redistribuisce deleghe / DETTAGLI

“Questa mattina ho presentato la nuova giunta comunale, ridistribuendo alcune deleghe e, dopo le dimissioni dell’assessore Doriana Stoico, a cui va il mio personale ringraziamento per la serietà e la competenza con cui ha ricoperto il suo ruolo in questi anni, ho provveduto alla nomina del nuovo assessore Stefania D’Addato, impegnata da tempo nell’ambito sociale e culturale della città”, con queste parole si apre il primo comunicato firmato da Vittorio

Bat, presidente Giorgino distribuisce deleghe a consiglieri. A Spina lavori pubblici e istruzione

Il nuovo consiglio provinciale di Barletta-Andria-Trani, costituitosi in seguito alle elezioni di secondo livello dello scorso 9 ottobre, ha da ieri un nuovo assetto al suo interno in seguito alla distribuzione, da parte del presidente Nicola Giorgino, delle deleghe ai consiglieri provinciali nonchè sindaci dei comuni del territorio. Ecco nel dettaglio le deleghe conferite a ogni singolo consigliere/sindaco: Amedeo Bottaro, Vicepresidente con delega all’Ambiente, Partecipazioni Societarie e Personale; Francesco Carlo

Provincia Bat: consiglieri di centrodestra rimettono deleghe, Spina si dimette?

I consiglieri provinciali di maggioranza di centrodestra Luigi Rosario Antonucci, Tonia Spina, Giuseppe Corrado, Sabino Miccoli, Raffaele Rutigliano e Benedetto Silvestri Vigilante (tutti tranne Andrea Minervino) hanno rimesso nelle mani del Presidente Spina le proprie deleghe consiliari (il che non significa che si dimettono da consiglieri). Questo è avvenuto dopo una riunione di maggioranza tenutasi stamane, dopo il caso della richiesta di tesseramento di Spina e altre 362 persone al Partito Democratico.

Deleghe ai consiglieri, Casella: “Controllore e controllato dovrebbero essere ben distinti”

“Non entro nel merito e soprattutto non mi esprimo sul perché queste deleghe siano state assegnate e su quale sia loro utilità ma desidero esprimere un mio pensiero sulla base di norme chiare ed inequivocabili”. Così Gianni Casella, consigliere comunale d’opposizione, interviene sulle deleghe assegnate dal sindaco a sette consiglieri comunali di maggioranza, vale a dire Todisco, Di Pierro, Di Leo, Simone, Di Tullio, Caprioli e Consiglio (leggi qui). “I

Spina assegna sette incarichi ad altrettanti consiglieri comunali / ELENCO DELEGHE

Il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, con atti monocratici, ha conferito incarichi specifici a sette consiglieri comunali per l’analisi e lo studio in diversi settori. Ecco l’elenco delle deleghe: Antonio Todisco: monitoraggio sullo stato di avanzamento del programma delle opere pubbliche, in termini di risultati ed anche di impatti, nella prospettiva di una modulazione delle scelte politiche ai bisogni della comunità locale, con facoltà di acquisire dati e notizie presso

Il sarcasmo del centrodestra biscegliese sulla rimodulazione della giunta cittadina

Il primo commento politico alla vicenda della rimodulazione degli incarichi interni alla giunta comunale di Bisceglie è arrivato dalle segreterie cittadine di Forza Italia, Il Torrione e Noi Con Salvini. Il trittico di partiti di centrodestra, attraverso un comunicato congiunto, ha commentato con sottile sarcasmo ed una punta di ironia l’assegnazione delle deleghe assessorili portata a termine dal Sindaco Spina questa mattina: “Prendiamo atto della qualificata conclusione della rimodulazione della

Ecco le nuove deleghe assessorili della giunta comunale biscegliese

La giunta comunale di Bisceglie ha di nuovo una sua forma ed una sua identità, questa mattina il Sindaco Spina ha annunciato di aver rimodulato l’incarichi degli assessori attraverso l’apposito atto monocratico N.26/2015. Tutti gli assessori sono stati confermati e qui di seguito vi proponiamo uno schema con le nuove deleghe assegnate ai vari componenti della giunta: 1. Fata Vittorio: cultura, centro storico, ambiente, rapporti con le associazioni e le

Pd agli assessori senza deleghe: “Dimettetevi per dignità”. Porte chiuse agli opportunisti

“Avevamo deciso di non farci trascinare nel vortice delle polemiche che i vari riposizionamenti della politica biscegliese hanno scatenato, convinti come siamo che restare lontano dal potere di governo è esercizio per pochi, quelli che hanno ancora delle idee a guidare la loro attività, gli altri salgono appena possono sul carro del vincitore e barattano anni di storia e appartenenza politica pur di non dover restare sulle scomode sedie dell’opposizione”.

Il sindaco Spina ritira tutte le deleghe agli assessori comunali

Il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ha disposto con effetto immediato e sino a diversa disposizione il ritiro degli incarichi conferiti agli assessori su specifiche materie. Rimane ferma ed immutata la composizione della giunta comunale e l’individuazione del vice sindaco nella persona di Vittorio Fata. Lo si apprende consultando l’atto monocratico n. 25 del 2015. La decisione del sindaco arriva pochi giorni dopo la costituzione del gruppo unico consiliare denominato