0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "Futsal Brindisi"

Diaz-Futsal Brindisi 1-1 / VIDEO HIGHLIGHTS

Una gara ben giocata da entrambe le parti, dove alla fine il risultato di parità è quello più giusto. Si è concluso cosi il primo turno del campionato di serie C1 di calcio a 5 che ha visto la Diaz impattare al PalaDolmen per 1-1 contro il Futsal Brindisi.  Al vantaggio iniziale del biancorosso Roberto Sasso (12′) ha replicato cinque minuti dopo il brindisino Conte (17′). Il sodalizio presieduto da

Pari casalingo per la Diaz all’esordio in campionato

Esordio con pareggio per la Diaz nella prima giornata del campionato di C1. I biancorossi offrono una buona prestazione ma non vanno oltre l’1-1 al PalaDolmen contro il Futsal Brindisi. Di Chiano deve fare a meno dello squalificato Russo e dell’infortunato Valente, partendo con il quintetto formato da Spadavecchia, Tortora, Caggianelli, Palermo e Angelo Cassanelli. Partono meglio i brindisini che al 3’ sprecano con Spagnolo ed al 10’ sfiorano il

Diaz, Di Pinto: “Ci siamo riposati nel girone d’andata, adesso servono risultati” / VIDEO

La vittoria per 5-3 ottenuta sabato scorso contro il Futsal Brindisi ha dato nuova linfa alla Diaz, che in questo 2017 ha tutte le intenzioni di abbandonare in anticipo la zona paludosa della classifica.  Il match del PalaDolmen, contro il roster brindisino, ha fatto emergere il reale potenziale del club presieduto da Giuseppe Cortellino. Quarta vittoria stagionale per i biscegliesi e iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni, come

Futsal serie C1: impegni casalinghi per Diaz e Nettuno

Quattro giorni dopo il turno infrasettimanale, Diaz e Nettuno sabato 21 gennaio 2017 scenderanno nuovamente in campo per disputare la diciannovesima giornata (quarta di ritorno) del massimo campionato regionale di futsal. Primo dei tre impegni in una settimana per i biancorossi che ospiteranno al “Paladolmen” con fischio d’inizio ore 16.00 il Futsal Brindisi.  Una gara importante per i ragazzi di Maurizio Di Pinto che vorranno riscattare il ko esterno contro

Calcio a 5 serie C1: trasferte amare per Diaz e Nettuno / RISULTATI E CLASSIFICA

Sabato da dimenticare per Diaz e Nettuno battute rispettivamente da Futsal Brindisi e Csg Putignano  nel quarto turno d’andata del campionato di serie C1 di futsal . I ragazzi di mister Di Pinto cedono per 6-1 nel big match contro la capolista Futsal Brindisi in virtù delle reti messe a segno da Trisolino, autore di una tripletta, Pinto (doppietta) e Conte.  La rete della Diaz è stata siglata da Angelo Cassanelli alla prima rete stagionale in

Big match per la Diaz, Nettuno nella tana del Csg

Trasferte insidiose per Diaz e Nettuno che sabato 1 ottobre, scenderanno in campo per disputare il quarto turno d’andata del campionato serie C1 di futsal. I biancorossi allenati da Maurizio Di Pinto, saranno di scena al “Pala Da Vinci” di Brindisi, con fischio d’inizio ore 16, per affrontare la compagine locale. Considerando i punti (7) e la posizione in classifica (entrambe prime), tale partita rappresenta il match di cartello della

Calcio a 5, serie C1: la Diaz liquida il Neapolis, il Nettuno blocca il Brindisi/RISULTATI E CLASSIFICA

E’ di una vittoria ed un pareggio, il bilancio delle due portacolori biscegliesi, Diaz e Nettuno, impegnate nel terzo turno d’andata del campionato di serie C1 di futsal. I biancorossi allenati da Maurizio Di Pinto, battono per 2-0 il Neapolis Futsal Club nel posticipo disputatosi al “Paladolmen”, grazie alle reti siglate da Amoruso (alla quarta marcatura in campionato e top-scorer della Diaz) e dall’ex capitano del Futsal Bisceglie Mauro Caggianelli. A

Serie C1 calcio a 5: Insidia Neapolis per la Diaz, il Nettuno ospita la capolista Brindisi

Quattro giorni dopo il turno infrasettimanale, Diaz e Nettuno domani 24 settembre, scenderanno nuovamente in campo per disputare la terza giornata d’andata del campionato di serie C1 di futsal. Posticipo serale per la Diaz che al “Paladolmen” con fischio d’inizio ore 20, ospiterà il Neapolis Futsal Club. L’intento dei biscegliesi è quello di conquistare l’intera posta in palio per proseguire l’imbattibilità stagionale che perdura da quattro gare (cinque se si considera