Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato inoltrato dalla FGCI Bisceglie su verde pubblico e sicurezza. Ancora una volta la trascuratezza della manutenzione della città si fa notare. Sono di recente pubblicazione sulla stampa locale episodi che hanno rischiato seriamente di causare incidenti gravi per la cittadinanza. Come accaduto ad esempio lo scorso 16 maggio in via Pascoli (zona San Pietro), dove la mancata potatura di un albero ha causato l'appesantimento di un ramo e la caduta rovinosa dello stesso, il quale, precipitando, ha sfiorato un'auto con all'interno il conducente, il tutto in una zona in cui abitualmente ci giocano i bambini. Nella serata del 19 giugno abbiamo appreso di un episodio analogo, il distacco di un ramo in via San Martino e la stessa cosa è capitata in data 24 giugno intorno alle ore 14.00 in via sacerdote Di Leo. E' bene sottolineare come queste situazioni di pericolo e degrado fossero già state segnalate dai cittadini delle zone sopraindicate agli organi preposti, ma senza ottenere nessuna risposta da parte dell'Amministrazione come confermano gli episodi citati. Una soluzione efficace per poter eliminare o quantomeno ridurre tali pericoli potrebbe essere rappresentata dalla redazione di un vero e proprio piano del verde, rispetto al quale vengano previsti periodici e costanti interventi di manutenzione degli alberi e delle aiuole di tutta la città. Inoltre, sempre con riferimento all'area di via San Martino, segnaliamo la necessità di effettuare la manutenzione del manto stradale ormai ai limiti della praticabilità per la presenza di buche e dossi, il ripristino della segnaletica orizzontale e verticale e l'installazione di dissuasori di velocità al fine di assicurare una maggiore regolamentazione del transito automobilistico e del rispetto degli attraversamenti pedonali.